Gruppi AMA

L’auto-mutuo-aiuto, anche definito come “AMA”, è una modo per aiutarsi reciprocamente, messo in atto attraverso piccoli o grandi gruppi di persone che condividono similie difficoltà e desiderano alleviare lo stato di sofferenza che affrontano.

Attraverso la condivisione di storie personali, emotività e vulnerabilità con lə altrə partecipantə, si costruisce una rete di contributi in cui ognunə dona e riceve “qualcosa” dall’altrə.

Ascoltare fragilità altrui e allo stesso tempo condividere le proprie, permette di sperimentare un nuovo sentimento di forza, allontanando la vergogna o la paura di essere solə.

La forza del gruppo starebbe proprio nella possibilità di ricostruirsi all’interno di una collettività di cui ci si sente fortemente parte, una sorta di rete “amicale” che non conosce gerarchie.

Il clima generatosi permette di raccontare storie di vita intense e spesso molto dolorose, a persone che vivono o hanno vissuto simili esperienze: lutti, dipendenze, problemi familiari o sociali, difficoltà psichiche, affettive, alimentari, ecc. Il gruppo prende vita sempre incentrandosi su una tematica comune, portata alla luce dallə stessə partecipantə a inizio seduta, attorno alla quale si racconteranno le diverse soggettività.

Teniamo i nostri gruppi AMA per persone LGBTIQAPK+ (aperto anche a genitorə e partners) ogni 1° e 3° domenica del mese dalle ore 10:00 alle ore 12:00

Il servizio è gratuito.

Qui puoi trovare il regolamento.

Puoi prenotarti scrivendo a boabrianza@gmail.com

Causa attuali condizioni sanitarie generali, i gruppi si terranno in modalità telematica via GoogleMeet e si riceveranno gli inviti via email.